Inserisci quello che stai cercando, noi ti aiuteremo a trovarlo.

Utility

Utility: tutte le informazioni che ti servono

Blocco carte di debito e prepagate

Italia 800822056
Estero +390260843768

 

Blocco Nexi 

Italia 800151616
Estero +390234980020

 

Blocco American Express

Italia 0672900347
Estero 80026392279

 

Blocco CartaBCC

Italia numero verde 800-086531
Estero +390687419901

Prepagate Tasca

Italia 800904470 
Estero +390260843760

Inbank 

800837455

 

POS 

800419191

 

Assistenza POS (Terminali Sinergia)

800998890

Invia un SMS al numero +393399942024 digitando:

 

Info su saldo e ultimo movimento del conto corrente: 

SA

 

Info sul residuo disponibile della carta di debito: 

RC

 

Blocco carta di debito dall'estero: 

BLE numero carta

 

Sblocco carta di debito dall'estero: 

SBE numero carta

 

Ricarica cellulare: 

RST importo (TIM)
RSO importo (VODAFONE)
RSW importo (WIND)
RS3 importo (3)
RSC importo (Coop Voce)
RSP importo (PostePay)

 

Ricarica carte prepagate: 

RCP importo nr. carta Primi 3 caratteri codice fiscale

 

Blocco stazione Inbank: 

BIB numero utenza Inbank

 

Sblocco stazione Inbank: 

SIB numero utenza Inbank

 

Blocco operatività Inbank per bonifico Italia/estero e stipendio: 

BPI numero utenza Inbank

 

Sblocco operatività Inbank per bonifico Italia/estero e stipendio: 

SPI numero utenza Inbank

 

Blocco operatività Inbank per soli bonifici esteri: 

BPI numero utenza Inbank BOE

 

Sblocco operatività Inbank per soli bonifici esteri: 

SPI numero utenza Inbank BOE

 

Reset password Inbank:

RESET codicediaccessoINBANK 

 

Trova lo sportello ATM della città
Sono visualizzati i primi 5 sportelli con precedenza agli sportelli delle BCC-CR:

BC CAP o nome per intero del comune

 

Quotazione cambi valute

CA Codice divisa (es: USD)

 

Lista numeri utili per il blocco delle carte: debito e credito (Nexi, American Express):

NU

 

Verifica assegni CAI-Pass: Il servizio permette di verificare la validità di un assegno bancario e postale smarrito, sottratto o bloccato per altra causa, controllando la presenza dello stesso negli archivi CAI Pass (Centrale d'Allarme Interbancaria)

AS

 

Importo totale delle operazioni del terminale POS effettuate il giorno precedente o effettuate nella data indicata: 

MT
Data: formato ggmmaaaa
Codice stabilimento: nnnnn
Codice cassa: nnn

 

Sicurezza Informatica

  • Installa e mantieni aggiornati software di protezione (antivirus e antispyware), ed effettua delle scansioni periodiche
  • Aggiorna costantemente il sistema operativo e gli applicativi del computer, installando solo gli aggiornamenti ufficiali disponibili sui siti delle aziende produttrici
  • Proteggi il traffico in entrata e in uscita dal tuo computer con programmi di filtraggio del flusso di dati (firewall)
  • Durante la navigazione in internet, non permettere attività da remoto non autorizzate e acconsenti solo all’installazione di programmi di cui puoi verificare la provenienza
  • Fai attenzione a qualsiasi modifica improvvisa delle impostazioni di sistema o ad eventuali peggioramenti delle prestazioni generali (rallentamenti, apertura di finestre non richieste, ecc.) che possono indicare infezioni sospette
  • Verifica l’autenticità della connessione con la tua banca, controllando con attenzione il nome del sito nella barra di navigazione
  • Verifica sempre la presenza del prefisso https:// nell’indirizzo web, dove la “s” indica una connessione sicura
  • Accertati che sia presente l’icona “lucchetto chiuso” nella barra di stato del browser
  • Controlla se sia attivo il protocollo SSL 128bit che protegge le trasmissioni dati (basta selezionare la funzione “Proprietà” di una pagina – menù tasto destro del mouse – oppure fare un doppio clic sul “lucchetto chiuso”)
  • Utilizza programmi per la gestione della posta elettronica: sono in grado di attenuare i rischi filtrando molte e-mail con scopi illeciti
  • Non condividere file su Internet (con i software per scaricare mp3, video, ecc..) perché significa lasciare una “porta aperta” al rischio di virus.
  • Particolari software denominati spyware, possono avere facile accesso e “catturare” via Internet informazioni personali a tua insaputa
  • Diffida di qualunque richiesta di dati relativi a carte di pagamento, chiavi di accesso all’home banking o altre informazioni personali. La tua banca non ti chiederà mai queste informazioni via e-mail
  • Per connettersi al sito della tua banca, scrivi direttamente l’indirizzo nella barra di navigazione. Non cliccare su link presenti in e-mail sospette che potrebbero condurti a siti contraffatti, molto simili all’originale
  • Controlla regolarmente le movimentazioni del tuo conto corrente per assicurarti che le transazioni riportate siano quelle realmente effettuate
  • Diffida di qualsiasi messaggio (di posta elettronica, siti web, contatti di instant messaging , chat o peer-to-peer ) ti inviti a scaricare programmi o documenti dei quali ignori la provenienza
  • Fai attenzione ad eventuali anomalie rispetto alle abituali modalità con cui ti viene richiesto l’inserimento dei dati personali sul tuo sito di home banking
  • Verifica che i codici di identificazione (Codice adesione e PIN) non siano mai “salvati” nella memoria del browser o del Personal Computer (*)
  • Controlla regolarmente gli estratti conto del tuo conto corrente per assicurarti che le transazioni riportate sia quelle realmente effettuate. In caso contrario contattaci.

Consiste nel ricevere una e-mail che sembra essere stata inviata dalla tua banca e che ti invita a collegarti a un link. L’indirizzo sembra corretto, ma cliccando accedi ad un sito che non ha nulla a che fare con quello che pensavi di visitare, nonostante la grafica simile. A questo punto vieni spinto con l’inganno (ad esempio per una “verifica dati”) a digitare i tuoi codici che vengono “catturati”, con spiacevoli conseguenze.

 

Per tutelarti da questa truffa, basta seguire delle semplici precauzioni:

  • Non inserire mai i tuoi dati personali all’interno di e-mail. La tua banca non richiede mai i tuoi dati tramite e-mail o altra modalità
  • Impara a riconoscere le e-mail false: di solito contengono l’indirizzo del mittente in formato web (es.: nome.cognome@dominio), non sono personalizzate e dichiarano intenti non ben specificati (es.: scadenza dei codici, smarrimento, problemi tecnici o di sicurezza). Spesso anche i toni sono “intimidatori”, come le minacce di sospensione del servizio in caso di mancata risposta
  • Non cliccare sui link e non aprire file allegati: i siti web proposti da e-mail sospette non vanno visitati, neppure per brevi periodi. La stessa precauzione vale per i file allegati: mai scaricarli.
  • E’ ovvio che alle e-mail di spamming non devi né rispondere né cliccare sul collegamento per richiedere la cancellazione dalla lista dei destinatari
  • Segnala l’accaduto. Nel caso in cui ricevi una e-mail sospetta, informaci scrivendo a info@bancamalatestiana.it. In alternativa, denuncia l’accaduto all’Autorità Giudiziaria o di Polizia.