Banca Malatestiana Via XX Settembre 1870 63
47923, Rimini, RN, Italia
Telefono:  0541315811 E-mail:  bm.sitosocial@bancamalatestiana.it , info@bancamalatestiana.it PEC:  bm@postacer.bancamalatestiana.it

Responsabilità, impegno, cooperazione e territorio le parole chiave dell' edizione " zero " del Greennovation- Hackathon di sabato 14 maggio a cui ha preso parte anche Banca Malatestiana.

48 studenti impegnati attivamente nella definizione di futuro sostenibile.

Novità |  Imprese |  Soci |  Territorio |  Giovani | 

Sabato 14 maggio si è svolto  il primo Greennovation – Hackathon del territorio: un progetto nato dalla coprogettazione degli Istituti Einaudi di Rimini e Molari di Santarcangelo  assieme al Gruppo Maggioli.

La maratona intellettuale alla  quale ha preso parte attivamente anche la Banca, è stata ospitata all’interno Maggioli Accademy,  un luogo pensato proprio per la condivisione e il team working. I 48 studenti di IV superiore dei due istituti scolastici coinvolti,  supportati da 8 mentor individuati tra gli alunni ed ex alunni dell’Associazione Almae Matris Alumni dell’Università di Bologna, hanno portato a termine, durante la giornata di evento, progetti innovativi sui temi della green mobility e del green pakaging. Tutti i progetti presentati si sono contraddistinti per credibilità e attenzione al dettaglio, sviluppando idee contestualizzate e tenendo presenti tutti gli elementi utili a proporre un vero e proprio piano di sviluppo.

Ad essere premiati nello specifico sono stati i ragazzi dei gruppi ‘terra’ e ‘sole’, riconoscendo a tutti l’ottimo lavoro di team building.
Per la challenge relativa al green packaging, il gruppo ‘terra’ ha ideato un pack ‘fashion friendly’ prodotto con materiali di riciclo, che dopo la spedizione può essere riutilizzato anche come appendiabiti, creando a supporto un sito web di presentazione. Il gruppo ‘sole’, invece, per la challenge sulla green mobility ha lavorato sul concetto di filiera virtuosa immaginando sul territorio locale un autobus elettrico movimentato anche attraverso l’utilizzo delle alghe.

 

" Questi  progetti sono estremamente utili per i ragazzi,  per la loro crescita e consapevolezza futura- sottolinea  Stefano Clementi Vice Direttore Generale di Banca Malatestiana - E' stato molto emozionante  vedere giovanissimi così impegnati nel raggiungere il risultato. Le sfide che gli abbiamo assegnato non erano sicuramente semplici, soprattutto per la loro età. Sono stati bravissimi e ci hanno restituito davvero ottime soluzioni innovative e sostenibili. Crediamo molto nelle nuove generazioni e ci impegnano costantemente per offrire loro opportunità di crescita. E' stata sicuramente anche una  bella occasione  per relazionarsi con aziende che come noi hanno a cuore i temi di sostenibilità sociale , ambientale ed economica: una bella sinergia territoriale, tra scuola imprese e associazioni che sicuramente deve continuare nell'obiettivo comune di creare valore."

 

Crediamo nell’innovazione e nell’evoluzione, non solo perché l’ICT è il nostro business, ma perché è il nostro approccio, il nostro modo di ‘fare impresa’, cerchiamo continui stimoli interni ed esterni grazie alle molte opportunità di confronto e condivisione con gli Istituti scolastici e le Università, che abbiamo spesso ospitato nel nostro campus Maggioli Academy, con altre imprese a livello locale e internazionale e con la comunità. – dichiara Cristina Maggioli, Consigliere Delegato Risorse Umane del Gruppo Maggioli – La Responsabilità Sociale d’impresa per noi rappresenta la rete di relazioni virtuose costruite con il territorio, per alimentare una crescita sostenibile a livello sociale, ambientale ed economico e soprattutto le attività concrete che coinvolgono i giovani nell’obiettivo condiviso di generare valore. La giornata di Hackathon è stata accolta con entusiasmo ed energia, un ulteriore risultato di aggregazione e consapevolezza.”

 

 

L’Hackathon, nella scuola, è un importante strumento di innovazione didattica e metodologica per studenti e docenti ed è molto efficace dal punto di vista dell’apprendimento. L’evento di sabato ha confermato le nostre aspettative, restituendoci feedback positivi per proseguire su questa linea” ha commentato Daniela Massimiliani, Dirigente Einaudi-Molari.