E' operativo il "Bonus Centri Storici" - Banca Malatestiana
Novità     Emergenza Covid-19     Imprese     Territorio    

E' operativo il "Bonus Centri Storici"

si tratta di un contributo a fondo perduto (max 150 mila euro; articolo 59 del Dl 104/2020) per le attività commerciali dei centri storici di città ad alta vocazione turistica colpite dal calo dei turisti per l’emergenza creata dal nuovo coronavirus

Beneficiari sono le attività di vendita di beni o servizi al pubblico; le attività devono avere sede nel centro storico (zona A) del comune di appartenenza. Rimini e Urbino sono comprese tra le 29 città individuate nel decreto.

 

Come si calcola il contributo

Il contributo viene calcolato applicando una diversa percentuale alla differenza tra l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi riferito al mese di giugno 2020 e l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi riferito al mese di giugno 2019:

- 15%, se i ricavi e i compensi nell'anno 2019 sono inferiori a 400mila euro;

- 10%, se i ricavi e i compensi nell’anno 2019 superano la soglia precedente ma non l'importo di un milione di euro;

- 5%, se i ricavi e i compensi nell'anno 2019 superano un milione di euro.

Il contributo è riconosciuto per un importo non inferiore a 1.000 euro per le persone fisiche e a 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche. Gli importi minimi sono riconosciuti ai soggetti che hanno iniziato l'attività a partire dal 1° luglio 2019.

 

Come si richiede il bonus

Dal 18 novembre 2020 al 14 gennaio 2021 i contribuenti possono chiedere il bonus presentando la domanda tramite il portale dell’Agenzia delle entrate, LINK

L'erogazione del contributo avviene mediante accredito sull'Iban del conto indicato nell'istanza in seguito all’accettazione della richiesta.

 

L’ufficio Crediti Speciali di Banca Malatestiana resta a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti: bm.creditispeciali.estero.responsabili@bancamalatestiana.it