Gita- Ferragosto alla Riserva Naturale Gola del Furlo - Banca Malatestiana
Evento

FERRAGOSTO ALTERNATIVO ALLA RISERVA NATURALE GOLA DEL FURLO

15 agosto 2020 06:00

Riserva Naturale Gola del Furlo: è una formazione antichissima nata per effetto dell’erosione del fiume Candigliano che scorre tra il Monte Pietralata e il monte Paganuccio: il
risultato è la creazione di una vera meraviglia della Natura. Si trova lungo l’antico ed originale tracciato della Via Flaminia nel tratto in cui costeggia il fiume Candigliano. Furono gli etruschi ad attraversare per primi la Gola del Furlo, poi fu la volta dei Romani che realizzarono l’antica Via Flaminia, oltre ad una grande galleria che fu fatta realizzare dall’imperatore Vespasiano tra il 76 e il 77 d.C. che è ancora in funzione.
In questa vallata naturale le enormi pareti rocciose si alzano per centinaia di metri tra le acque limpide e verdi del lago. La gola nel corso della storia ha raggiunto una profondità notevole che si è drasticamente ridotta a causa di una diga costruita nel 1922, che ha trasformato l’impetuoso corso d’acqua in un bellissimo lago. Nel 2001 è stata istituita la Riserva Naturale Statale della Gola del Furlo, per salvaguardare il territorio che si estende per 3.907 ettari di boschi e cime incontaminate.