Servizi on line

bando-innovazione

Approvato il Bando: “Progetti di innovazione e diversificazione di prodotto o servizio per le PMI”

09:00 17 August in Economia, Finanziamenti, Impresa, Servizi
Con Delibera della Giunta regionale n. 1305/2016 è stato approvato il Bando: “Progetti di innovazione e diversificazione di prodotto o servizio per le PMI”.

L’iniziativa si rivolge alle piccole e medie imprese impegnate in percorsi di innovazione tecnologica e diversificazione dei propri prodotti e/o servizi, con l’obiettivo di accrescere la quota di mercato o di penetrare in nuovi mercati.

 
È previsto un contributo a fondo perduto pari ad un minimo del 35% e ad un massimo del 45% delle spese ritenute ammissibili. Sarà riconosciuto un incremento di 5 punti percentuali per le imprese che effettueranno assunzioni a tempo indeterminato.
Il contributo massimo non potrà superare 75 mila euro.

Sono interessate le società di capitale, di persone, le cooperative di produzione e lavoro (come risulta dallo statuto e nell’atto costitutivo della cooperativa), le società consortili nella forma di società di capitale (sono escluse le società semplici).

I progetti di innovazione e diversificazione devono comportare almeno una delle seguenti azioni:

  • ampliamento della gamma dei prodotti e/o servizi o la loro significativa ridefinizione tecnologica e funzionale in senso innovativo
  • introduzione di contenuti e processi digitali e di innovazione di servizio in grado di modificare il rapporto con clienti e stakeholder
  • ricaratterizzazione dei prodotti e dei servizi in senso fortemente sostenibile e in favore della inclusione e della qualità di vita.

Sono ammesse a contributo unicamente consulenze a contenuto tecnologico.

I progetti dovranno comportare un costo minimo di 40 mila euro e massimo di 150 mila.

La trasmissione delle domande di contributo dovrà essere effettuata, tra le ore 10.00 del 1° settembre 2016 e le ore 13.00 del 14 ottobre 2016.

Per maggiori informazioni contattare la propria filiale di riferimento oppure scrivere all’indirizzo: infoporfesr@regione.emilia-romagna.it

Leggi il bando dettagliato